Insieme via web

#distantimavicini: in questo periodo così particolare abbiamo tutti bisogno di scandire le giornate con un ritmo che rassicuri, che ci porti oltre.

Così, scandiamo insieme il passo delle giornate e alle 11:30 ci prendiamo cura di voi – come persone e come imprese – con un ciclo di webinar gratuiti realizzati per dialogare di tematiche tossicologiche e regolatorie: un buon modo per coltivare insieme il sapere, affinché il ritorno alla normalità ci trovi più preparati e più forti di prima.

Nella “Fase 1” abbiamo avuto il piacere e l’onore di incontrarci con voi ogni giorno alle 11:30. Ora nella “Fase 2” l’appuntamento diventa settimanale: tutti i mercoledì alle 11:30 i ToxWebinar continuano – e continueranno – a testimoniare il nostro impegno per una cultura del sapere trasparente e condivisa. Fare cultura è fare impresa.

Come partecipare?

Per partecipare ai ToxWebinar occorrono due cose: (1) compilare il form di iscrizione e (2) essere con noi alle 11:30: vi aspettiamo!

per partecipare
ai ToxWebinar
utilizza i link ai form di iscrizione

Il calendario dei ToxWebinar fino a luglio 2020

I ToxWebinar già realizzati

I ToxWebinar già realizzati diventano #pilloleditoxicon ed è possibile rivederli in qualunque momento. Le tematiche spaziano dai chemicals ai disnfettanti, dalla salute sui luoghi di lavoro alla sicurezza dei prodotti.

I ToxWebinar già realizzati sono a disposizione nella pagina delle #pilloleditoxicon.

  • I limiti di esposizione occupazionale: da dove nascono? perché sono diversi tra un’agenzia e l’altra?
  • L’operatività del Centro Antiveleni: una conversazione per scoprire la rilevanza delle informazioni sulle miscele pericolose
  • I prodotti cosmetici per animali: come sono regolamentati?
  • Biossido di titanio (TiO2): guida pratica alle nuove regole di classificazione
  • La nuova valutazione della completezza dei dossier di registrazione REACH: cosa ci aspetta nei prossimi mesi?
  • Perché le nanoforme sono così importanti nel Regolamento Biocidi?
  • I principi cardine del risk assessment
  • Le etichette multilingua nel Regolamento CLP
  • Le differenze inter-individuali in tossicologia
  • La qualità delle schede di sicurezza: focus sugli aspetti critici
  • Proposition 65: la gestione delle sostanze tra normativa americana e europea
  • I prodotti borderline: come considerare i solari insettorepellenti?
  • La qualità delle schede di sicurezza: focus sull’operatività delle imprese
  • L’iter di autorizzazione dei PMC
  • La verifica delle dimensioni aziendali per ECHA
  • Classificazione per la tossicità acuta: dalle osservazioni cliniche al CLP e viceversa
  • Le misure di primo soccorso nelle SDS e le indicazioni per il medico
  • I prodotti per l’igiene e la disinfezione tra cosmetici, PMC e biocidi: un percorso ragionato al tempo del coronavirus
  • Gli scenari di esposizione nelle SDS: cosa, quando, come?
  • Le sostanze SVHC negli articoli e le comunicazioni di art. 33 REACH
  • La sezione 1.4 della SDS: quali numeri di emergenza indicare e perché?
  • Regolamento Biocidi e articoli trattati: come identificarli e cosa indicare in etichetta
  • Nanomateriali in cosmetica: come affrontarli?
  • La sicurezza del prodotto cosmetico: un’applicazione del risk assessment
  • Gli scenari di esposizione: dal CSR alle SDS per una migliore tutela nei luoghi di lavoro
  • La notifica delle sostanze SVHC al database SCIP: arrivare preparati alla scadenza del 5 gennaio 2021
  • Materiali e oggetti a contatto con alimenti (MOCA): un’applicazione del risk assessment
  • Luoghi di lavoro e sostanze CMR (cancerogene, mutagene, tossiche per la riproduzione): aspetti tossicologici e operativi
  • Siti contaminati e soglie di bonifica: cosa fare quando l’inquinante non è normato?
  • La valutazione del packaging dei prodotti cosmetici
  • La sezione 15 della SDS: quali informazioni?