L’importanza dell’approccio scientifico anche nelle attività regolatorie

La stesura di un lavoro scientifico è lo strumento migliore per raccogliere e sistematizzare le esperienze. Vi proponiamo alcune delle nostre pubblicazioni, nelle quali trovare soluzioni elaborate in modo obiettivo e rigoroso.

Regolamento CLP

Ariola A, Lunghi F, Caldiroli A, Brunoro A, Butera R.
La valutazione della pericolosità di una sostanza, anche tramite l’applicazione di metodi alternativi, al fine di stabilire la classificazione ed etichettatura ai sensi del Regolamento (CE) n. 1272/2008: il caso di un intermedio farmaceutico per la sintesi della fexofenadina.
Convegno Nazionale REACH, 2014.

Butera R, Caldiroli A, Talamini G, Brunoro A, Lunghi F, Ottini M, Giuliano F, Manzo L.
Valutazione della pericolosità di metalli e ossidi: confronto tra le classificazioni europee armonizzate ai sensi del Regolamento CLP(CE 1272/2008) e le autoclassificazioni proposte dalle aziende nei dossier di registrazione ai sensi del Regolamento REACH (CE 1907/2006).
16° Congresso Nazionale della Società Italiana di Tossicologia (SITOX), 2012.

Cosmetici

Roda E, Butera R, Coccini T, Manzo L.
Safety assessment of cosmetic products containing nanomaterials. Current research trends and challenges.
J Appl Cosmetol 2011; 29: 27-39.

Manzo L, Roda E, Butera R, Coccini T.
Challenges on safety assessment of cosmetic products containing nanomaterials.
J Appl Cosmetol 2009; 27: 189.

Regolamento REACH

Butera R, Caldiroli A, Osnaghi C, Sacchi A, Manzo L.
Reach Regulation (EC) 1907/2006: a survey of companies situation in view of the first registration deadline.
Toxicology Letters 2010; 196 (suppl): S104-S105.

Butera R, Caldiroli A, Manzo L.
REACH Regulation (EC) N. 1907/2006: update from poison centre perspective.
Clin Toxicol 2009; 47: 444.

Butera R, Malerba I, Galli D, Manzo L.
Impact of Reach Regulation (1907/2006/EC) on Poison Centres activities. Experiences from a pilot framework.
Clin Toxicol 2008; 46: 399-400.