La curiosità è stimolo per il sapere

Siete arrivati su questa pagina incuriositi dalla parola crestomazia, vero?

La parola significa “antologia”, “raccolta di brani”, ma non ne è un semplice sinonimo. Denota senza dubbio lo stesso oggetto, ma la connotazione è piuttosto diversa.

Crestomazia deriva dal termine greco χρηστομάθεια (chrestomátheia), composto di χρηστός (chrestós) ovvero ‘utile’, e di μανθάνω (mantháno) che significa ‘io apprendo’.

Come l’etimologia ci svela, la crestomazia ha – o almeno nasce con – una vocazione didattica: una raccolta ‘utile all’apprendimento’. Mentre l’antologia trasmette l’idea di una raccolta del meglio connotato come ‘più bello’, la crestomazia è una raccolta del meglio quale ‘più utile’.

Approfondimenti

La crestomazia di Toxicon propone alcune pagine di approfondimento sulle tematiche tossicologiche e regolatorie più attuali, elaborate in risposta alle esigenze di sapere delle imprese.

Pubblicazioni

Parimenti utili possono essere le pubblicazioni scientifiche, dove l’adozione del metodo scientifico offre risposte obiettive e rigorose.